INFORMAZIONI VINCOLANTI: ITV E IVO

L’art. 33 p. 1 CDU prevede che le autorità doganali possano adottare su richiesta “decisioni relative a informazioni tariffarie vincolanti (''decisioni ITV'') o decisioni relative a informazioni vincolanti in materia di origine (''decisioni IVO'')”. Tali decisioni, come le altre in generale, sono valide su tutto il territorio doganale dell’Unione. 

Già previste nell’abrogato Codice doganale comunitario all’art. 12 p. 1, queste Informazioni Vincolanti consentono agli operatori economici di ottenere dall’Autorità doganale un parere ufficiale e vincolante, in ordine alla corretta classificazione tariffaria delle merci con l’ITV, piuttosto che con riguardo all’origine delle medesime, sia preferenziale che non preferenziale richiedendo un'IVO. 

Con questi strumenti l'operatore economico può ottenere un parere dirimente sia in tema di classificazione che di origine, entrambi aspetti fondamentali per una corretta programmazione degli scambi internazionali, giacché da tali elementi derivano anche aspetti daziari e dunque concorrenziali di cui è assolutamente necessario tener debito conto.